Il successo della carta da parati dal dopoguerra ad oggi

La storia della carta da parati è antica quanto il mondo, ma dopo la rivoluzione industriale e l’introduzione delle macchine, da oggetto del desiderio riservato a pochi che potevano permettersi il lusso di carte decorate a mano con stampi di legno intagliati, inchiostri colorati e con complicati rulli artigianali, successivamente con l’industrializzazione del processo, la carta da parati è diventata accessibile a tutti.

 

carta da parati

 

 

L’inizio del successo della carta da parati

Alla fine del XIX, con l’introduzione delle macchine, molte fabbriche di città francesi e londinesi iniziarono a produrre carta da parati ispirata alla natura in particolare con decori di fiori, foglie e frutti esotici.

Il successo inizialmente si limitò al Regno Unito, che disegnò sulla carta i paesaggi tropicali delle colonie, ma negli anni ’30 e ’40 queste carte da parati che evocavano mondi lontani e ignoti si diffusero anche negli Stati Uniti, soprattutto in California, come dimostrano i campionari americani dell’epoca.

 

carta da parati

 

Solo a seguito del successo negli Stati Uniti, come accade per molte mode, la carta da parati si diffuse largamente in Europa e in Italia, dove, in risposta alle esigenze della rapida ricostruzione dell’immediato dopoguerra, iniziò ad essere molto utilizzata nella decorazione d’interni, perchè di grande impatto visivo e veloce posa in opera.

L’apice del successo fu raggiunto a partire dagli anni ’60, ma soprattutto “nei favolosi anni ’70” della pop art, delle forme geometriche optical, dei colori acidi, quando la moda, l’arte e quindi anche la carta da parati, che all’arte necessariamente s’ ispirava per sua natura, andavano a braccetto.

Alla fine degli anni ’70 iniziò la fase inarrestabile del declino perchè la carta da parati era considerata retaggio di una vetusta usanza e non era più alla moda.

 

carta moda

 

La carta da parati oggi

Attualmente molti architetti e designer d’interni hanno rivalutato la carta da parati, sempre più spesso disegnata da stilisti di moda, creativi, illustratori e graphic designer di fama internazionale.

Le nostre collezioni sono in linea con tutte queste tendenze, ispirandosi alla natura e all’arte, come la collezione   “Fragments of the Past” oppure Contemporary design che mostra una perfetta armonia tra il gusto classico e contemporaneo, ispirandosi alla natura, ma anche, seguendo le tendenze attuali etniche, alle forti cromie delle ceramiche persiane oppure ai tratti delicati delle stampe giapponesi.

 

Vuoi personalizzare i tuoi ambienti ?

Scrivici Subito!